ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
"FALCONE-CASCINO"
PIAZZA ARMERINA (EN)

IV NOVEMBRE - Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

04/11/2022

In occasione del 4 novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara ha inviato una lettera aperta a tutti gli studenti per esaltare il senso profondo della ricorrenza. 

Così scrive:  “Nella giornata di oggi si celebra un percorso storico e simbolico che coinvolge le ragioni più profonde della nazione, il senso stesso del nostro essere comunità…La Grande Guerra fu una tragedia immane e nella celebrazione odierna bisogna rifuggire qualunque esaltazione bellicista, a maggior ragione di fronte alla morte e alla distruzione che sono tornate a infestare il territorio europeo. Dobbiamo tuttavia onorare quei ragazzi, quegli italiani, che in nome di un ideale alto e nobile (l’unità di un popolo, la conclusione del Risorgimento), hanno sacrificato la propria vita. Il loro ricordo deve indurci ad apprezzare ancor più profondamente la Pace e la Libertà”.

Questo è stato il principio ispiratore della Manifestazione tenutasi stamane in Aidone, che ha visto impegnati i tre ordini di scuola del nostro istituto, a conclusione di un progetto didattico di cui è stata referente e coordinatrice l’ins. Atturio Rosalba. 

Preziosa e fattiva è stata la collaborazione con il Comune di Aidone, l’Associazione Reduci e Combattenti di Aidone e l’Istituto Professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale di Aidone.

La Manifestazione ha avuto inizio alle ore 10.00 con la Celebrazione Eucaristica animata dagli alunni delle classi quinte di Scuola Primaria, delle classi terze di Scuola Media e dagli studenti del quinto anno dell’Istituto Agrario. 

Dopo la preghiera per le Forze Armate e per i Caduti di tutte le guerre ha avuto seguito la toccante commemorazione dei cittadini aidonesi che durante le due Guerre Mondiali hanno sacrificato la propria vita per la Patria. Per perpetuarne il ricordo i ragazzi hanno deposto, per ogni caduto aidonese, un ramoscello di alloro in una corona, pronunciandone a voce alta il nome. Lo stesso hanno fatto la Dirigente Scolastica, prof.ssa Alessandra Messina ed i docenti che con impegno hanno preparato gli alunni per questa importante giornata.

Un gioioso corteo, formato dagli alunni di tutte le scuole, da molti genitori e dalla cittadinanza, accompagnato dalla banda musicale, ha seguito le Autorità civili e militari, gli esponenti dell’Associazione dei Reduci e Combattenti fino in Piazza Caduti in Guerra in cui i giovani hanno assistito commossi alla cerimonia dell’ Alzabandiera e al  Silenzio d’ordinanza,  all’ Inno Nazionale e alla deposizione delle corone d’alloro ai piedi del monumento ai Caduti.

Dopo il saluto delle Autorità e della Dirigente Scolastica,  gli alunni delle terze medie hanno intonato il canto la “Guerra di Piero” diretti ed accompagnati alla chitarra dai loro  professori. 


In conclusione tutte le scuole hanno cantato BANDIERE DI PACE. 

                                                                                                                                                                                        Ins. Rosalba Atturio

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: